Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘silvio berlusconi’

VS.

E’ tra i temi sicuramente piu’ discussi in questi giorni qui qui e qui, ( Aghost Marin e Alberto) la Social Card governativa fa parlare molto la rete.

Io da buon “storico” sono andato indietro nel tempo quando un “grande statista italiano” degli anni ’30 ( secondo qualcuno)  per far durare una guerra oramai persa ne introdusse un altro tipo: la Tessera annonaria.

In sostanza le due carte si equivalgono dare qualcosa alla gente che non puo’ piu’ permettersela  con razionamento ( monetario nel primo caso , di beni nel secondo) anche se in un ipotetico confronto la tessera annonaria di sua eccellenza Benito Mussolini ne esce vincitrice contro quella di Sua eccellenza SIlvio Berlusconi.

1) la tessera annonaria da dei beni di prima necessita, invece la social card potresti benissimo comprarti due tre bottiglie di grappa, qualche stecca di sigarette o l’abbonamento a mediaset premium.

2) la tessera annonaria non aveva un valore in lire aveva un valore in beni questo dovrebbe mettere al riparo dall’inflazione ( anche se poi sappiamo benissimo che con il mercato nero non avvenne),mentre la social card oggi ti da 40 euro che domani potrebbero essere benissimo svalutati del 10-20%.

3) la tessera annonaria era per tutti tutti uguali dal primo all’ultimo, la social card solo per qualche cittadino ,magari evasore fiscale, con una serie infinita di lacci laccecci e clausole scritte in piccolo tali da non poter essere richieste da chi non ha una cultura almeno universitaria o passare per un patronato magari caritas o acli ( vedi vaticano).

Riprendendo il discorso iniziale io trovo molte analogia con quegli anni ’40 in cui il nostro paese ne usci con le ossa ( e anche qualcosa altro) rotte; questa guerra economica trova l’Italia impreparata senza armi per affrontare una pace “onorevole” e con una classe politica lenta e populista  lo abbiamo visto con queste scelte avvallate di fatto dall’opposizione.

Annunci

Read Full Post »